Nella giornata di ieri ci siamo recati a Monaco di Baviera per il lancio europeo del nuovissimo Honor 5X.

GKU_0048 (Copia)

Questo device nasce dalle intuizioni e dai suggerimenti degli utenti che popolano chat e forum di Honor, e come la filosofia della società vuole, anche questo smartphone è orientato per un pubblico giovane e per i nativi digitali, perché racchiude tutte le funzionalità più ricercate che grazie alle sue caratteristiche tecniche e ad alcune interessanti features come il fingerprint (lettore d’impronte) è grado di adattarsi perfettamente allo stile di vita di ogni utente. Proprio per queste caratteristiche, durante la presentazione stampa, George Zaho, presidente di Honor, ha definito Honor 5X un device no-nonsense che può rappresentare un’estensione della personalità di chi lo usa.

Sotto l’aspetto estetico e costruttivo, Honor 5X vanta una struttura completamente in metallo di qualità che gli permette allo stesso tempo di essere: elegante, resistente e oggetto di design.

Inoltre è stato effettuato un gran lavoro di ottimizzazione degli spazi, che vede un grande schermo IPS da 5,5 pollici con risoluzione Full HD e 400 ppi, ma dimensioni pari a 151,3 x 76,3 x 8,1 millimetri di spessore per un peso di circa 158 grammi.

Il comparto hardware è di buon livello e vede un processore octa-core a 64 bit Qualcomm Snapdragon 616, caratterizzato da 4 core da 1,7 Ghz e 4 core da 1.2 Ghz, con a corredo 2 GB di RAM e memoria interna da 16 GB espandibile fino ad ulteriori 128 GB.

Proprio per quanto riguarda gli slot a disposizione, Honor 5X è il primo device ad avere a disposizione 3 slot totali: 2 dedicati alle schede sim (1 microsim e 1 nanosim) e uno slot per la micro-sd, così gli utenti non dovranno scendere a compromessi e potranno sfruttare appieno i vantaggi legati ai dispositivi Dual SIM, senza rinunciare ad espandere la memoria interna del device. A completare la dotazione hardware troviamo il supporto alle reti 4G LTE (attivabile indifferentemente su una delle 2 sim), il WI-Fi b/g/n, il GPS e il Bluetooth 4.1. Il sistema operativo è affidato ad Android 5.1 con interfaccia EMUI 3.1

Per quanto riguarda il comparto fotografico, Honor 5X dispone di fotocamera principale da 13 megapixel con apertura focale F2.0 e lente grandangolare da 28 mm, mentre la fotocamera anteriore da 5 megapixel con angolo di visualizzazione di 88 gradi. Entrambe le fotocamere vantano il processore d’immagine SmartImage 3.0 che sulla carta dovrebbe migliorare la resa degli scatti fotografici.

Come già accennato Honor 5x include anche il lettore per le impronte digitali, che in questa fascia di prezzo è raro da trovare. Dalla nostra prova la configurazione per registrare le impronte è relativamente semplice e richiede solo 6 passaggi, inoltre lo sblocco avviene in soli 0,5 secondi. La cosa interessante è che il lettore d’impronte, oltre a sbloccare lo smartphone permette di proteggere alcuni file importanti e bloccare l’esecuzione di determinate app.

GKU_0001 (Copia)

Durante la presentazione Zhao bGang ha sottolineato come le vendite di Honor siano raddoppiate, passsando da 20 milioni a 40 milioni di unità vendute in 1 anno, cosi da raggiungere l’incredibile cifra di 60 milioni di utenti “honor”.

[easyazon_infoblock align=”center” identifier=”B01ARHKIO8″ locale=”IT” tag=”geek4you-21″]

Honor 5X è venduto in Europa a 229 euro, in Italia invece il prezzo è di 249 euro a causa delle elevate tasse che il nostro stato impone ai produttori di smartphone. Lo smartphone può essere acquistato online su VMall o presso i negozi Unieuro.

Post a Comment

Nuova Vecchia