Nella giornata di ieri ci siamo recati a Londra per la presentazione ufficiale dei nuovi Huawei P9 e P9 Plus, i due nuovi top gamma della casa cinese che arriveranno in Italia tra qualche settimana con prezzi a partire da 599 euro.

GKU_0040

La presentazione dei due device si è incentrata principalmente sulla qualità fotografica e di conseguenza sulla collaborazione di Huawei con Leica (noto produttore di fotocamere professionali), con l’obiettivo di portare la tecnologia e la qualità fotografica di quest’ultima sui dispositivi mobili Huawei.

Huawei_P9 (1)

Infatti i nuovi Huawei P9 e P9 Plus vantano una doppia fotocamera posteriore, di cui una è RGB per catturare i colori, mentre la seconda è monocromatica (in bianco e nero) in modo da riuscire ad acquisire tutti i dettagli della fotocamera. Ovviamente le due fotocamere lavorano insieme in modo da riuscire a creare immagini dettagliate, profonde e dai colori vividi e realistici.  Questo sistema risulta ottimale anche in condizioni di scarsa luminosità grazie all’acquisizione di maggiore luce rispetto ai diretti concorrenti.

Il software include diversi modi di scatto, ma oltre a questo gli utenti possono scegliere tre diversi “Leica Film Mode”: Standard, Colori Intenti e Colori Tenui, oltre ovviamente alla modalità monocromatica per scattare in bianco e nero come una vera macchina fotografica.

Ma non solo, Huawei ha integrato nel P9 e nel P9 Plus la messa a fuoco ibrida: questa tecnologia  riesce a mettere a fuoco il soggetto utilizzando tre tipi di fuoco diversi: laser, calcolo della profondità e contrasto. Ovviamente l’utente non dovrà agire su nessun parametro, in quanto il software della fotocamera selezionerà automaticamente la modalità migliore in base al tipo di scatto che stiamo effettuando.

Sempre utilizzando la doppia fotocamera, Huawei P9 e P9 Plus riescono a creare degli scatti con effetto bokeh (sfondo sfocato) e “giocare” sulla profondità di campo con un semplice tocco sullo schermo.

Huawei_P9 (7)

Entrambi i device vanta un corpo unibody completamente in alluminio con bordi a taglio di diamante ben curvato per una presa confortevole anche con una mano sola.

Huawei P9 vanta un display 2.5D da 5.2 pollici con risoluzione 1080p, con un processore a 64 bit  Kirin 955 da 2.5 Ghz composta da quattro core A53 da 1.8 Ghz e quattro core i5 con due varianti: una con 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna, l’altra invece con 4 GB di ram e 64 GB di ram.

Huawei_P9 (3)

Ovviamente non manca il supporto alle reti 4G LTE, il supporto Dual SIM (per l’italia ci sarà solo la versione mono sim) e l’ingresso micro-sd per espandere la memoria e la nuovissima USB Type-C. La batteria integrata è da 3000 mAh che stando a quanto dichiarato dovrebbe garantire fino a 1 giorno e mezzo di utilizzo “normale” oppure 1 giorno se utilizzato in maniera “intenso”. Inoltre il device include la ricarica rapida, per cui con soli 10 minuti di ricarica si potranno effettuare ben 5 ore di chiamata.

P9 Plus vanta invece un display touch da 5.5. pollici, processore Kirin 955 con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna. Qui la batteria integrata è da 3400 mAh che dovrebbe garantire fino a 2 giorni di utilizzo normale o 1,5 Ghz se invece consideriamo un utilizzo più intenso. Grazie alla ricarica rapida potremo effettuare 6 ore di telefonate con soli 10 minuti di ricarica.

GKU_0082

Inoltre entrambi i device vantano la tripla antenna virtuale per riuscire a ricevere in migliore segnale sia se siamo sotto rete wi-fi che sotto rete cellulare. Non manca poi il lettore d’impronte digitali per sbloccare il device in maniera veloce e sicura oltre a poter personalizzare alcune funzionalità per rendere l’accesso a determinate app più rapido e sicuro.

Huawei P9 sarà disponibile nei colori Mystic Silver e Titanium Grey da metà aprile al prezzo di € 599 per la versione da 3 GB ram, la versione da 4 GB di ram costerà € 649, ma purtroppo non sarà commercializzata in Italia.

Huawei P9 Plus invece sarà disponibile a partire da maggio nella colorazione Quartz Grey al prezzo di € 749.  

Post a Comment

Nuova Vecchia