Lenovo annuncia i nuovi Moto Z e Moto Z Force con Moto Mods

Nella serata di ieri, Lenovo ha presentato ufficialmente i due nuovi smartphone Moto Z e Moto Z Force, dotati entrambi dei moduli Moto Mods.

Moto Z Front and Back

Le caratteristiche tecniche di Moto Z sono da top gamma 2016, infatti troviamo una scocca in alluminio aeronautico di tipo militare e acciaio inossidabile con uno spessore di appena 5,19 millimetri (misure complete 155,3 x 75,3 x 5,19 mm) e un peso di appena di 136 grammi.

Il cuore di Moto Z pulsa granzie al processore Snapdragon 820 da 1.8 Ghz con GPU Adreano 530 (in USA sarà invece disponibile una variante da 2.2 Ghz), a corredo ci saranno ben 4 GB di RAM e memoria interna da 32 o 64 GB espandibili tramite micro-sd fino a ben 2 TB. Il display da 5,5 pollici è un quad HD Amoled con risoluzione pari a 2560 x 1440 pixel con densità di 535 ppi e protezione Corning Gorilla Glass.

Moto Z Front_Back ComboLa fotocamera principale da 13 megapixel vanta l’autofocus al laser e lo stabilizzatore ottico, mentre la fotocamera anteriore è da 5 megapixel con obiettivo grandangolare e flash per entrambe le fotocamere.

La batteria integrata è ben 2600 mAh e stando a quanto dichiarato da Lenovo dovrebbe garantire fino a 30 ore di automonia e grazie alla tecnologia Turbo Power con una ricarica di soli 15 minuti di può ottenere fino a 8 ore di auotnomia.
Ma non solo, la scocca in alluminio dispone di un rivestimento idroreppelente cosi che il device risulti resistente alla pioggia o al rovesciamento accidentale dei liquidi.

Moto Z Force dispone invece di uno spessore di 7 millimetri con le caratteristiche hardware praticamente uguali a quelle del Moto Z, fatta eccezione per la fotocamera, che qui è da 21 megapixel (sempre con autofocus al laser e stabilizzatore ottico) e una batteria più capiente da ben 3500 mAh.

Entrambi i modelli, inoltre dispongono di porta USB Type-C e sistema operativo Android 6.0.1 con personalizzazioni Motorola come i comandi vocali Moto Voice e l’Ambient Display.

Entrambi i device, includono nella parte posteriore della scocca dei pin magnetici per poter collegare i nuovi Moto Mods, ossia dei moduli che permettono di trasformare MOTO Z in un device ancora più performante.

Nella serata di ieri sono stati annunciati:

  • JBL SoundBoost: che permette di avere un audio molto potente
  • Moto Insta-Share Projector: che permette di straformare lo smartphone in un proiettore cinematografico da 70 pollici
  • Power Pack: una sorta di batteria aggiuntiva, disponibile in diversi design e che permette di aggiungere fino a 22 ore di autonomia extra.

Lenovo Moto Z e Moto Z Force, arriveranno in Italia a Settembre, con prezzi ancora da definire.
Sulla carta questa famiglia di device è molto valida e secondo noi può realmente competere tra i top di mercato … le varie Samsung, LG e Huawei sono avvisate!

SCRIVI UN COMMENTO

scrivi un commento

Nuova Vecchia