BLACKBERRY dopo l’acquisto della parte mobile da parte di TCL prova il grande rilancio del brand e in occasione del Mobile World Congress cerca di rilanciare il Brand presentando alla stampa il nuovo BlackBerry KEY One, un device che mantiene la tastiera fisica che fatto la storia del brand, ma la grande novità è che finalmente è dotato di sistema operativo Android 7.1 Nougat.

Blackberry Key One ha dimensioni pari a 149,1 x 72,1 x 9,4 mm. Esteticamente, almeno nella parte alta ricorda molto l’S7 di Samsung per via del bordi molto arrotondati. E’ dotato di schermo IPS da 4,5 pollici con risoluzione pari a 1620 x 1080pixel con densità di pixel pari a 434 ppi e protezione Corning Gorilla Glass 4.

Al suo interno è presente è presente il processore octa-core Qualcomm Snapdragon 625 da 2.0 Ghz con GPU Adreno 506 e 3 GB di RAM. La memoria interna è invece da 32 GB espandibile tramite micro-sd fino a 2 TB.

Il comparto fotografico è decisamente interessante, poiché include una camera posteriore da 12 megapixel con sensore Sony con pixel più grandi da 1,55 micron, flash led dual tone, stabilizzatore  e apertura f/2.0.

La fotocamera anteriore è invece da 8 megapixel con obiettivo grandangolare da 8 megapixel, sempre con pixel più grandi, questa volta da 1,25 micron, e flash.

Completano la dotazione hardware la tecnologia LTE, il WI-FI e il Bluetooth 4.2. La batteria integrata è da ben 3505 mAh che grazie alla tecnologia Qualcomm Quick Charge 3.0, permette il 50% di ricarica in soli 36 minuti.

Ovviamente come già accennato, resta la tastiera QWERTY, che permette di programmare fino a 52 collegamenti personalizzabili e include il lettore delle impronte digitali nella barra spaziatrice.

Blackberry KEYone arriverà in Europa e in Italia a partire dal mese di Aprile al prezzo suggerito di € 599,00.

Post a Comment

Nuova Vecchia