Ormai è una mania dilagante e sono pochi quelli che si salvano: i telefilm addicted sono in crescita esponenziale. Chiudersi in casa il sabato sera a divorare un episodio dopo l’altro della propria serie tv preferita è sempre più percepito come una validissima alternativa a uscire con amici e partner. Si moltiplicano anche le community e i siti editoriali dedicati all’argomenti, oltre ai gruppi Facebook e ai forum dove leggere tutto – ma attenzione agli spoiler! – dei propri beniamini televisivi.

Il perché di questo fenomeno? Sono diversi i fattori che contribuiscono alla crescita del gradimento verso questa tipologia di intrattenimento rispetto ad altre.

Maggiore qualità delle serie tv e minor costo

Una volta era il cinema e solo il cinema: che si trattasse di film d’azione, pellicole concettuali d’essai, horror o b-movie, commedie sentimentali o colossal in costume, andare al multisala a vedere il proprio attore o genere preferito era un appuntamento irrinunciabile. Oggi, complice l’aumento continuo dei prezzi dei biglietti, il cinema sta perdendo parte dei suoi fan: una lode, in questo senso, va fatta al progetto Cinema2Day che permette di accedere alle sale con soli 2 euro, il secondo mercoledì di ogni mese.

Al contrario, l’abbonamento a una PayTV, lo streaming e i BlueRay diventano sempre più accessibili per l’utente. Comprare un cofanetto o abbonarsi a uno dei player dell’entertainment ha un ottimo rapporto qualità-prezzo, se si pensa che si tratta di ore di intrattenimento.

Inoltre, oggi le serie tv non sono più mero passatempo ma spesso veri capolavori, in cui recitano anche attori di alto livello. Potremmo dire che la serie tv è il nuovo film! E non solo, è anche meglio: la possibilità di descrivere gli eventi più nel dettaglio nel corso di 20 puntate, invece che condensare il tutto in 2 ore di film, fa sì che la trama sia meglio strutturata e l’approfondimento psicologico dei personaggi maggiore, con la conseguenza di far affezionare il pubblico.

Le migliori serie tv storiche e in onda

Se siete appassionati, non potrete negare che ci sono stati in passato, prima del boom del fenomeno, alcune pietre miliari del genere, che hanno davvero gettato le basi e le guideline per tutto ciò che è venuto dopo. Un esempio su tutti è Lost, dal genio di J. J. Abrams: la storia dei sopravvissuti del volo 8.15 è scolpita nei cuori di chiunque ami i telefilm, grazie a una storia complessa e a tratti metafisica, a protagonisti diventati dei veri simboli e una capacità registica incredibile, oltre alla colonna sonora perfetta. A seguire sono arrivati The Walking Dead, l’apocalisse zombie più accattivante di sempre, Breaking Bad, l’insegnante di chimica che tutti avremmo voluto conoscere, il terribile Presidente USA di House of Cards, l’universo fantasy di Game of Thrones e moltissime altre ormai nell’olimpo del cult.

Anche l’Italia si difende bene, con chicche di pregio come Romanzo Criminale, cioè le vicende della banda della Magliana, e Gomorra, con i suoi personaggi carismatici e i riferimenti alla criminalità organizzata partenopea.

Per trovare informazioni, anteprime e classifiche sull’argomento, un ottimo sito di riferimento è Seriedavedere.com.

Serie tv di coppia: in due sul divano

Non è detto che guardare telefilm debba essere un’attività solitaria: ci sono moltissime coppie che hanno trovato in questa passione un punto in comune! E usciamo dai luoghi comuni: non è assolutamente vero che alle donne piaccia per forza Grey’s Anatomy e agli uomini Dexter, ci sono moltissime fanciulle che non si perderebbero un episodio di The Walking Dead e tanti ragazzi con la passione per Sex and the city.

Attenzione a non esagerare

Il binge watching è una patologia: scherzi a parte, si può diventare davvero dipendenti dal mondo irreale del telefilm, così come dall’universo virtuale dei social media. L’isolamento in casa – che in Giappone è stato codificato con il termine “hikikomori” – è una condizione grave che va affrontata con un aiuto psicologico da parte dei propri cari e dei professionisti giusti. Non isolatevi, usate questa passione come spunto per parlare con i tanti amici che la condividono con voi. Se vedete che la situazione vi sta sfuggendo di mano… spegnete la tv e uscite di casa!

Post a Comment

Nuova Vecchia