Un paio di giorni fa, Lenovo,  in collaborazione con il comune di Milano,  ha organizzato al Talent Garden di Milano un innovativo Hackathon di 12 ore,  con l’obiettivo di sviluppare idee innovative per rendere la città di Milano più smart e a misura di donna.

Per l’occasione un gruppo 30 giovani donne, si sono confrontante e lavorando in gruppo  hanno ideato alcuni interessanti progetti legati alla sostenibilità, alla sicurezza e all’efficienza energetica della città di Milano.

Al termine delle 12 ore, una commissione ha valutato i vari progetti tenendo conto di alcuni criteri ben definiti come: la qualità dell’offerta presentata, valutazione della realistica possibilità di realizzare il servizio proposto, design del prodotto e profilo del team.

Ma non solo, i tre team hanno ricevuto anche un premio: i primi classificati si sono aggiudicati il Lenovo Yoga Book, il famoso tablet convertibile che permette di disegnare e scrivere in tempo reale, i secondi classificati hanno ricevuto il super leggero Lenovo Yoga 300, mentre i terzi classificati si sono aggiudicati lo Yoga Mouse.

Il team vincente ha realizzato l’app GoinGirls, un applicativo  che basa i suoi fondamentali sulla sensazione di sicurezza che si creerà utilizzandola. Infatti Goingirls è un’app pensata per le donne che spesso si trovano in giro da sole per Milano. Attraverso l’applicazione possono condividere il proprio percorso e trovare altri compagni per affrontare il tragitto a piedi o in bici assieme, con l’obiettivo di creare una community sicura, in grado di segnalare pericoli in tempo “reale” e scoprire quali sono le tappe più sicure in città.

[tabs]

[tab title=”GoingGirls” icon=”icon-entypo-info”] [/tab]

[tab title=”4Prof” icon=”icon-entypo-info”][/tab]

[tab title=”Pink in Milano” icon=”icon-entypo-info”][/tab]

[/tabs]

Il team che invece si è classificato al secondo posto ha realizzato l’applicazione 4Prof, pensato e sviluppato per diffondere le competente  digitale tra i professionisti / aziende e le scuole che utilizzando metodologie innovative / partecipative vogliono abbattere il gap di genere.

Il team che si è classificato al terzo posto ha invece realizzato l’app chiamata Pink in Milano, una sorta di community pensata solo per le donne, dove, oltre a poter socializzare è possibile trovare informazioni utili fornite in collaborazione con il Comune di Milano, eventi, sconti etc. L’obiettivo dell’app è quello di rendere Milano un luogo più sicuro per le donne.

Post a Comment

Nuova Vecchia