REALME 8 PRO - RECENSIONE

Se anche voi rientrate in quella fascia di utenti che cercano uno smartphone top ad un prezzo più che giusto, non potrete non prendere in considerazione il nuovo realme 8 pro: device venduto al prezzo di € 299 euro, con fotocamera da 108megapixel (si avete letto bene!) e tanta autonomia.


L’ho utilizzato per voi praticamente dal giorno del suo annuncio in Italia, ed ora sono pronta a dirvi cosa ne penso.

Smartphone Android 11


CONFEZIONE DI VENDITA

La confezione di vendita del nuovo Realme 8 Pro include al proprio interno una pratica custodia in silicone, il cavo USB / USB-C, l’alimentatore da 65w e il pin estrattore per le sim. Come ormai prassi di tutti i brand, mancano le cuffiette.

HARDWARE & CONNETTIVITA’

Sotto il profilo hardware realme 8 pro è dotato di processore octa-core a 8 nanometri Snapdragon 720G da 2,3Ghz, corredata dal processore grafico GPU Adreno 618 e con 8 o 6 GB di RAM di tipo LPDDR4X.

La memoria interna è da 128 GB di tipo UFS 2.1 espandibile tramite micro-SD.

Interessante la soluzione di realme perchè in totale include 3 slot: una per la microsd e altre due per le due nanoSIM.

Come avrete capito, quindi, realme 8 pro è uno smartphone DUAL Sim dotato di tecnologia 4G. Purtroppo non sono supportate le nuove reti 5G e spero che in futuro ne esca una versione con tale tecnologia.

Completano la connettività il Wi-Fi ac dual band, il bluetooth, il sensore NFC e il jack audio.

smartphone Android 11

DESIGN & SCHERMO

Realme 8 Pro arriva sul mercato con una piccola rivoluzione del design rispetto a tutti gli smartphone precedenti dell’azienda. Lo smartphone, nonostante il grande display da 6,4 offre una sensazione di leggerezza e compattezza che raramente si trova in smartphone di queste dimensioni. Le sue dimensioni sono 160,6 x 73,85 x 8,12 mm di spessore, il tutto in soli 176 grammi di peso.

Il peso è sicuramente contenuto grazie al bordo alla backcover in policarbornato. La back cover vanta una finitura opaca con la scritta verticale “DARE TO LEAP”. Personalmente è una finitura che mi piace parecchio, e anche al tatto è davvero molto gradevole. Forse è il primo smartphone che preferisco utilizzare senza cover protettiva!

Sempre posteriormente troviamo il gruppo ottico, leggermente sporgente, disposto con i 4 obiettivi simmetrici che vanno a formare un quadrato.

Smartphone Android 11 realme


Sulla parte anteriore, in alto a sinistra è posizionato il foro della camera anteriore . L’intero schermo è ricoperto da una pellicola protettiva. Sempre a schermo è presente il lettore per le impronte digitali. Onestamente non l’ho trovato velocissimo, spero in qualche miglioramento software.

Sul lato destro trovano spazio il bilanciere del volume e il tasto di accensione/spegnimento/standby, mentre su quello sinistra trova spazio il carrellino per le sim.

Nella parte bassa, troviamo in ordine il jack per le cuffie, il microfono, l’ingresso type-c e lo speaker mono. Mentre nella parte in alto c’è solo il secondo microfono per la riduzione del rumore.

Il display da 6,4 pollici è un AMOLED davvero molto luminoso dotato qualità massima FullHD+ pari a 1080 x 2400 pixel, con un refresh standard a 60hz. L’angolo di visione è molto buono e tramite le impostazioni possiamo gestire la temperatura del bianco e scegliere fra tre profili colori diversi (brillante, vivace e delicato).

smartphone android 11 realme

FOTOCAMERE

Realme 8 Pro vanta un comparto fotografico davvero interessante, infatti troviamo ben quattro sensori:
  • sensore da 108 megapixel con apertura f/1.88 
  • Sensore grandangolare da 8 megapixel con apertura f/2.25 
  • sensore macro da 2 megapixel con apertura f/2.4 
  • altro sensore da 2 megapixel con apertura f/2.4 
Onestamente tra le quattro camere disponibili la più interessante è sicuramente quella 108 megapixel in quanto offre foto luminose, dettagliate e con colori ben bilanciati. Perde un po’ di qualità se utilizzata per le foto notturne, ma in nostro soccorso realme ha integrato la modalità super night scape.

Grazie al sensore principale da 108 megapixel possiamo effettuare zoom digitali fino a 3x in alta qualità, e ammetto che le foto ottenute sono decisamente notevoli.

La fotocamera anteriore è invece da 16 megapixel con apertura f/2.4, con scatti buoni ma non eccezionali.

Per quanto riguarda i video possono essere registrati con qualità massima fino a 4K a 30 fps con una stabilizzazione sufficiente. Per ottenere il top, in termini di stabilizzazione bisogna registrazione con qualità Full HD, inoltre sfruttando questa risoluzione possiamo registrare con la grandangolare a 30 fps.

smartphone Android 11 realme

BATTERIA E AUDIO

La batteria integrata è da 4500 mah. Il mio utilizzo medio mi sta portando tranquillamente a sera con ben 40% di autonomia residua, per cui posso ritenermi soddisfatta. In ogni caso, se a voi non dovesse bastare, è possibile sfruttare la ricarica rapida fino a 50W che permette una ricarica da 0 al 100% in soli 47 minuti!

Il comparto audio vede la presenza di un unico speaker mono posizionato nella parte bassa del device. L’audio in se non offre molti spunti, anche se il volume è tutto sommato buono.

SOFTWARE & PRESTAZIONI

Realme 8 Pro arriva sul mercato con a bordo già Android 11 con personalizzazione Realme UI 2.0, ossia una versione riadattata di ColorOS 11 di OPPO.

Tra le personalizzazioni possiamo abilitare un menu laterale con alcune funzioni “a portata di mano”, ridurre le app in una finestra ridotta e persino limitare l’uso delle app prima di dormire o appena svegli.

Sul lato pratico, siamo davanti ad uno smartphone molto fluido, e non mi risulta aver visto lag o simili.

Smartphone Android 11

CONCLUSIONE

In conclusione, questo realme 8 pro è uno smartphone che consiglierei ad occhi chiusi: forte di un design nella back cover che non passa inosservata e da una fotocamera da 108 megapixel che rappresenta un gran punto di forza per uno smartphone che nella versione da 8 GB + 128 GB costa solo 299 euro!


realme 8 pro - VOTO: 8.5 alert-success

SCRIVI UN COMMENTO

scrivi un commento

Nuova Vecchia