Rispettare l’ambiente in modo intelligente: il contributo delle app green

Sostenibilità e tecnologia vivono un rapporto simbiotico, caratterizzato da molti aspetti positivi e qualche piccolo nodo dolente. Da un lato l’hi-tech può aiutare l’ambiente e creare delle opportunità per una vita più ecosostenibile; dall’altro lato, se usata nel modo scorretto, la tecnologia può inquinare, disperdere e sprecare risorse preziose. Oggi ci concentreremo principalmente sui vantaggi delle nuove tecnologie a favore del pianeta, analizzando il rapporto tra hi-tech e sostenibilità, con un riferimento particolare al contributo di alcune applicazioni a tema green.

app green

 

Il connubio fra tecnologia e ambiente a favore del green

 

Il connubio fra tecnologia e ambiente rappresenta il passato e, soprattutto, il futuro. Oggi, infatti, l’hi-tech permette di ottenere molte opportunità per progredire, senza per questo incidere sulla salute del pianeta che ci ospita. Anzi, in molti casi può addirittura rendere più sano il rapporto fra genere umano e ambiente, provvedendo così a dare una mano alla sostenibilità e all’ecosistema. Per fare un esempio concreto, esistono alcune app a tema green che chiariscono quanto accennato poco sopra.

Si parla di applicativi dalle funzioni più svariate, come nel caso di Too Good To Go, che evita gli sprechi alimentari e che permette agli utenti di acquistare le rimanenze dei negozi ad un prezzo davvero basso. Altri esempi concreti, poi, sono EcoBioControl e BlaBlaCar. Nel primo caso, si tratta di un’app che, tramite la scansione via telecamera dello smartphone, consente di analizzare l’INCI dei prodotti e verificare se si tratta di articoli rispettosi della natura. BlaBlaCar, invece, è una nota app di carpooling.

 

La rivoluzione digitale nel mondo del lavoro

 

Ecosostenibilità e tecnologie hanno creato anche nuove opportunità di lavoro, da inserire nel computo della green economy, che oggi rappresenta uno dei trend in assoluto più gettonati. Naturalmente per chi cerca lavoro è importante riuscire a farsi notare, per via di una folta concorrenza. Quando ci si candida per una professione green e digitale, dunque, è importante mettere in risalto i propri ideali sostenibili e le proprie competenze tecnologiche, curando nel dettaglio il proprio curriculum. A tal proposito, il web mette a disposizione più di un modello di cv da scaricare online gratuitamente, e da adattare in seguito alle proprie necessità.

 

Inoltre, per quel che riguarda l’hi-tech applicato alle aziende, esistono una serie di software gestionali che possono automatizzare o semplificare alcuni aspetti complessi, come il magazzino. In chiave di aumento delle vendite e del fatturato, si ha la possibilità di sfruttare CMS come Magento per creare un e-commerce: i negozi online si rivelano fondamentali sia per coprire l’intero territorio nazionale sia per quanto concerne l’internazionalizzazione delle aziende.

SCRIVI UN COMMENTO

scrivi un commento

Nuova Vecchia