Acquistare una tv economica: 5 consigli

Al fine di scegliere una tv economica, come primo consiglio si raccomanda di scegliere una tra le varie tecnologie esistenti. Solitamente le tv economiche sono caratterizzate da display curvy e dalle seguenti tipologie di tecnologie: LED, LCD e OLED.

Acquistare TV economica

Le tecnologie OLED sono caratterizzate da LED per ciascun pixel e capaci di garantire dei neri di elevata qualità e molto profondi, ma anche profili alquanto sottili e angoli elevati di visione. Inoltre non vi sono delle lampade utili che garantiscano una buona retroilluminazione.

I modelli più economici sono costituiti dagli LCD, retroilluminati grazie alle strisce LED. Sarà possibile trovare dei LED utilizzati esclusivamente ai bordi, ossia edge-LED anziché al centro. Alcune tv economiche presentano inoltre dei pannelli curvi che seppur non offrono un'ottima qualità dei contenuti multimediali, possono essere adeguati.

Risoluzione e dimensioni

Un secondo consiglio utile per la scelta della tv economica consiste nella risoluzione, una delle caratteristiche più importanti per la scelta della tv. Nello specifico, i pannelli costituiti da 32 pollici o anche di più sono abbastanza economici e possono essere adeguati proprio per le dimensioni.

Si raccomanda di scegliere una tv avente come risoluzione 1366x768, capaci di supportare l'HD, ormai abbastanza popolare anche tra i modelli più economici. Vi sono poi le tipiche tv dalla risoluzione full HD. Il terzo consiglio riguarda le dimensioni della tv, dettaglio fondamentale non solo per la struttura della casa e lo spazio disponibile, ma anche per il costo stesso del prodotto: infatti, quanto più è grande lo schermo e quanto più il prezzo della tv è alto. Si consigliano delle tv da 32 pollici o più.

Qualità dell’immagine

Il quarto consiglio riguarda la qualità delle immagini, altra caratteristica importante così come la risoluzione. Nello specifico, gli elementi capaci di garantire la qualità delle immagini nelle tv sono i seguenti:

Contrasto: consiste nella differenza di luminosità tra immagini nere e bianche date dai pannelli;Luminosità: questo valore è espresso mediante Nit e quanto più è elevato il numero, quanta più alta sarà questa caratteristica;

Angolo di visione: viene normalmente definito in gradi ed è quel valore che consente di visionare i contenuti multimediali senza subire deterioramenti o distorsioni eccessive date dai contrasti e luminosità.

Scelta tra tv o smart tv

Infine, come quinto e ultimo consiglio è possibile decidere di acquistare una tv tradizionale o in alternativa una smart tv, la quale ha delle funzionalità in più. Mentre la tv tradizionale non può collegarsi a internet e svolgere altre attività, la smart tv può accedere a internet mediante wi-fi, visionare contenuti multimediali da youtube o da ulteriori piattaforme.

Se non si trovano dei modelli economici di smart tv in commercio è possibile abbinare alla propria tv tradizionale un dispositivo in grado di replicare le funzionalità tipiche delle tv intelligenti.

E' possibile acquistare dispositivi quali chiavette Android o Chromecast di Google, al fine di avere maggiori vantaggi.

SCRIVI UN COMMENTO

scrivi un commento

Nuova Vecchia