"Lonely Boy. La storia di un Sex Pistol" - l'autobiografia ufficiale di Steve Jones, da cui è tratta la serie PISTOL

 

In libreria dal 30 agosto
il libro da cui è tratta la serie PISTOL

in arrivo il 7 settembre su Disney+
diretta da Danny Boyle



Steve Jones si confessa in maniera inedita, mentre il mondo riconosce ancora l’influenza e il significato culturale che il punk ha avuto nella musica,
nella moda e nelle arti visive.



Steve Jones
LONELY BOY
La storia di un Sex Pistol


Dal 30 agosto in libreria
Pagine 320 – Prezzo 16,90


«Non ho idea di come apparirà la mia storia
una volta messa su carta. Quello di cui sono certo
è che non ne uscirà una bella immagine di me»
STEVE JONES

«Il modo schietto, insolente e crudo in cui racconta
la sua storia è tremendamente avvincente. E, ovviamente,
di storie da raccontare lui ne ha eccome»
The New York Times

«Il libro è caratterizzato dal senso dell’umorismo di Jones,
dall’autoironia con cui racconta i suoi aneddoti, da un candore
forte come il riff iniziale di God Save the Queen dei Pistols»
The Washington Post

«Un libro che offre un nuovo punto di vista
sul movimento punk».
Rolling Stone


Senza i Sex Pistols non esisterebbe il punk.
E senza Steve Jones non sarebbero esistiti i Sex Pistols


IL LIBRO

Il moderno racconto dickensiano di Steve inizia nelle strade di Hammersmith e Shepherd’s Bush, West London, dove un ragazzo solo e trascurato, che vive di espedienti e piccoli furti, trova uno scopo nel glam rock di David Bowie e dei Roxy Music, ed entra a far parte della prima generazione di punk teppisti, sotto l’ala di Malcolm McLaren e Vivienne Westwood. Per la prima volta, Steve descrive la tristezza di non aver mai conosciuto suo padre, l’abbandono e l’abuso che ha subito per mano del patrigno, e come il suo interesse per la musica e la moda lo abbia salvato da una potenziale vita di crimine spesa nei centri di detenzione e in prigione. Dalla King’s Road dei primi anni Settanta, attraverso gli anni dei Sex Pistols, il punk rock e la registrazione di Never Mind the Bollocks (uno dei migliori album di tutti i tempi per la rivista Rolling Stone), fino all’esilio autoimposto a New York e Los Angeles dove Steve ha combattuto contro l’alcol, l’eroina e la dipendenza dal sesso – intrappolato in un circolo di riabilitazione e ricadute –, questo libro, scritto con il giornalista musicale e autore Ben Thompson, è la vicenda di un improbabile eroe della chitarra che, con i Sex Pistols, ha cambiato la storia.


L’AUTORE

STEVE JONES è nato a West London nel 1955. Ha fondato il nucleo originario dei Sex Pistols nel 1972 con Paul Cook e Wally Nightingale, ed è stato chitarrista dell’iconico gruppo punk britannico fino al suo scioglimento, nel 1978. È un musicista, produttore discografico e attore. Vive a Los Angeles, dove dal 2004 conduce il programma radiofonico Jonesy’s Jukebox. Questo libro è stato pubblicato nel Regno Unito con il titolo Lonely Boy. Tales from a Sex Pistol. Ha ispirato la serie tv diretta da Danny Boyle.

SCRIVI UN COMMENTO

scrivi un commento

Nuova Vecchia