L’Apple Watch è uno degli accessori tecnologici più apprezzati e acquistati. E, va da sé, che sia anche uno dei più “copiati”. Come consiglia la guida all’acquisto di smartwatch cinesi del sito specializzato Techboom, prima di comprare uno è bene considerare cosa si vuole veramente da questo dispositivo. Il consiglio, prima di effettuare l’acquisto, è di iniziare con lo scegliere una categoria principale e su come vogliamo utilizzarlo, per poi concentrarsi sui produttori che offrono il meglio per soddisfare le nostre esigenze.

Cosa deve avere di base uno smartwatch? Innanzitutto deve essere in grado di inviare notifiche, dai semplici sms ai promemoria del calendario, fino ad arrivare ai messaggi Whatsapp e alle notifiche di Facebook. I migliori in circolazione, poi, consentono di effettuare e ricevere chiamate, e sono in grado di dialogare con applicazioni come Twitter, Instagram e Facebook.

Chi ama lo sport, invece, utilizza lo smartwatch principalmente per controllare la propria attività sportiva, monitorando i battiti cardiaci durante le sessioni di allenamento. Fatto ciò, c’è da considerare il costo e le lingue supportate. È importante, infatti, che tra le lingue sia disponibile quella italiana. Così come è fondamentale verificare che lo smartwatch che ci apprestiamo ad acquistare sia compatibile con iOS se si possiede un iPhone.

L’alternativa cinese all’Apple Watch: Xiaomi HUAMI AMAZFIT

Tra le tante alternative cinesi che si vedono in giro quella che a nostro avviso è tra le più complete è rappresentata dallo Xiaomi HUAMI AMAZFIT. Xiaomi è una delle maggiori società di elettronica al mondo, con una quota di mercato enorme nell’industria degli smartphone. i suoi prodotti sono sempre al top e gli smartwatch non fanno differenza. L’AMAZFIT è uno smartwatch elegante e con tutte le caratteristiche tecniche che si possono desiderare. Lo smartwatch targato Xiaomi ha uno schermo touch da 1,34 pollici in vetro Corning Gorilla, ultra resistente agli urti ed ai graffi. La risoluzione è in HD, 320 x 300 pixel. Il display è dotato di tecnologia di visualizzazione riflettente e questo consente agli utenti di vedere con facilità sul display, in qualsiasi condizione ambientale. L’involucro esterno è in ceramica, resistente ai graffi ed il cinturino sportivo è resistente al sudore.

AMAZFIT è dotato di Bluetooth built-in e supporto wifi, di un sistema GPS che consente di registrare gli spostamenti, compresi i percorsi di jogging, ed una serie di altre metriche come il chilometraggio, l’altitudine, la frequenza dei passi ed il ritmo. Per gli amanti dello sport, inoltre, Xiaomi AMAZFIT monitora le pulsazioni del battito cardiaco con un sistema innovativo e preciso.

Per restare sempre connessi ai vari social network, Xiaomi AMAZFIT riceve informazioni e notifiche dai principali social media o servizi di messaggistica come Facebook e Whatsapp. La batteria dura 11,6 giorni in modalità normale e 35 ore se si utilizza continuamente il GPS. Con l’app preinstallata AMAZFIT Watch Assistant, inoltre, è possibile usufruire di un vero e proprio assistente personale. Il processore è un dual – core 1,2 GHz e 512 MB + 4 GB di memoria. Nella confezione, oltre al cinturino disponibile in nero e in rosso, sono presenti un cavo di ricarica USB, un dock di ricarica ed il manuale d’uso.

No more articles