LA NOSTRA RECENSIONE
Smartphone perfetto per chi non vuole rinunciare a selfie di qualità
8Overall Score
Reader Rating 1 Vote
7.9

Con l’evento dello scorso Settembre, Asus ha presentato alla stampa la nuova famiglia degli Zenfone 4, composta da diversi smartphone, perfetti per l’esigenze di qualsiasi tipologia di utente.

In questa recensione ci concentreremo sull’Asus Zenfone 4 Selfie, smartphone pensato per gli amanti degli selfie e per coloro che non possono rinunciare al divertimento offerto da Musical.ly. Come avrete intuito si tratta di un device di fascia media, ma pensato per gli utenti più giovani e dinamici grazie alla doppia fotocamera frontale.

CONTENUTO DELLA CONFEZIONE

La confezione di vendita include, oltre allo smartphone, il caricatore da corrente, il cavetto usb / micro-usb, cuffiette in-ear con relativi gommini di ricambio e il pin estrattore per accedere al carrellino della sim.

HARDWARE & CONNETTIVITA’

Sotto il profilo hardware Asus Zenfone 4 Selfie, rientra nella fascia media del mercato infatti sotto la scocca troviamo un processore Octa-Core Snapdragon 430, GPU Adreno 505, 4 GB di memoria RAM, con storage da 64 GB espansibili tramite micro-sd fino ad ulteriori 256 GB. Si tratta di uno smartphone DUAL SIM con espansione di memoria a parte (per un totale di 3 slot disponibili), questo vuol dire che potrete utilizzare contemporaneamente sia le due sim, sia utilizzare una memoria per avere più spazio a disposizione.

Completano la dotazione hardware una fotocamera principale da 16 megapixel, e una fotocamera anteriore con un doppio sensore (uno da 20 megapixel e un grandangolare da 8 megapixel). La batteria è da 3000 mAh e non mancano il GPS, il Wi-Fi b/g/n, il Bluetooth 4,la tecnologia LTE di categoria 4, che garantisce velocità di download fino a 150 Mbps e Upload fino a 50 Mbps e il lettore d’impronte posizionato anteriormente.

DESIGN E SCHERMO

Asus Zenfone 4 Selfie si presenta come uno smartphone sobrio e senza fronzoli con un corpo metallico disponibile in quattro colori giovanili ma eleganti al tempo stesso.

Le sue dimensioni sono 155,66 x 76,2 x 7,85 mm di spessore per un peso ben bilanciato di 144 grammi.

Analizzandolo più da vicino troviamo troviamo sul lato destro il bilanciere del volume e il tasto di accensione / spegnimento, sul lato sinistro è presente il carrellino per inserire le due sim e la micro-sd.

Sul lato corto basso, trova spazio lo speaker principale (mono) e l’ingresso micro-usb per la ricarica, mentre sul lato corto alto è presente il microfono e il jack da 3.5 per le cuffie.

Posterioramente è presente la fotocamera principale, mentre anteriormente trova spazio la dppia camera anteriore, oltre ai vari sensori (prossimità e luce ambientale. Non manca poi il lettore d’impronte, che riesce a sbloccare il device in 0,03 secondi, anche se a volte l’impronta non viene ricosciuta al primo colpo.

Il display IPS da 5,5 pollici è dotato di vetro frontale 2.5D con una cornice sottile solo 1,65 mm per lato. La sua risoluzione HD Ready è pari a 1280×720 pixel con una luminosità generale di 400 nits e buoni angoli di visione. I colori risultano naturali e delicati.

FOTOCAMERA

Il punto forte dell’Asus Zenfone 4 Selfie è il comparto della fotocamera anteriore, infatti troviamo una doppia camera anteriore da 20 megapixel + una grandangolare a 120 gradi da 16 megapixel con ovviamente la presenza del flash per poter scattare buoni selfie anche in condizioni di luce scarsa.

Gli scatti dalle camere anteriori sono buone, anche se la grandangolare sembra soffrire di rumore se la luce non è ottimale.

La fotocamera anteriore si caratterizza da un modulo a 6 lenti che grazie a tutte le migliorie software, come la modalità ritratto e all’innovativo applicazione Asus SelfieMaster (che permette di applicare abbellimenti ai selfie) si riescono ad avere foto sopra la media.

La fotocamera posteriore da 16 megapixel vanta l’autofocus con rilevazione di fase, che permette di avere dei buoni scatti soprattutto in condizione ottimale di luce.

BATTERIA & AUDIO

Asus Zenfone 4 Selfie integra al suo interno una batteria integrata da 3000 mAh, che vi permetterà di arrivare tranquillamente fino a sera con un utilizzo decisamente intenso. In ogni caso, Asus, integra anche diverse funzioni per gestire al meglio i consumi ed eventualmente aumentarne ancora di più l’autonomia. Peccato che lo smartphone non supporti la ricarica rapida e la ricarica wireless.

Il comparto audio è buono, sia in capsula che attraverso lo speaker principale.

SOFTWARE

Asus Zenfone 4 Selfie è dotato di sistema operativo Android 7 con interfaccia personalizzata ZenUI 4.0. Come abbiamo già visto sullo Zenfone 4 precedentemente recensito, l’interfaccia grafica si presenta rinnovata: più snella e prima di quasi tutte quelle app inutili che riempivamento inultimente lo storage del nostro smartphone. Al di la di questo, ho trovato uno smartphone decisamente snello e veloce, in grado di reggere a stress e app importanti senza incertezze.

CONCLUSIONE

In conclusione, si tratta di uno smartphone dalle buone prestazioni generali, che grazie alla doppia fotocamera anteriore è in grado di soddisfare appieno gli utenti che vivono per i selfie e per i vlog.

Il prezzo di 299 euro rappresenta un ottimo compromesso tra qualità e prezzo.

No more articles