AVIRA PHANTOM VPN – Recensione

Oramai ci si connette praticamente ovunque, non solo con la propria connessione wi-fi, ma anche con le varie connessioni free che si possono trovare nei vari locali, nei centri commerciali e nelle principali piazze italiane e nel mondo. E’ importante quindi essere certi che le reti a cui ci connettiamo siano sicure, altrimenti rischiamo di mettere in pericoli i nostri dati personali presenti nello smartphone.

La soluzione migliore è quella di utilizzare Phantom VPN, un software realizzato da AVIRA che vi permetterà di navigare online in maniera sicura e anonima, da qualsiasi dispositivo,  indipendentemente che si tratti di smartphone Android, iOS, PC Windows o Mac.

Avira Phantom VPN è disponibile in versione Free o in versione Premium, la differenza tra le due versione è che con la free per avere 500 MB di traffico dati incluso al mese (1 GB totali se invece ci si registra), mentre con la versione Premium si ha a disposizione traffico dati illimitato, ma il suo costo è di € 5,00 al mese se si sceglie un piano con pagamento annuale, o € 7,85 se si sceglie un piano mensile.

I vantaggi della VPN sono molteplici, in quanto permetterà all’utente di connettersi in maniera sicura a tutti gli hotspot pubblici, permetterà ai gamer incalliti di giocare sui server di giochi dove solitamente ci sono restrizione di regione. Inoltre i dati trasmessi saranno crittografati e con la versione premium, anche i nostro indirizzo IP sarà nascosto.

La versione da noi provata è quella per Android, che comunque non si differenzia per funzioni da quelle per PC o iOS.

Il funzionamento è davvero semplicissimo, basta cliccare su Mantieni la connessione per avviare il funzionamento della VPN in background.

Dal menu delle impostazioni laterali è possibile “Cambiare la posizione” e scegliere un’altra posizione a cui connettersi  tra i 20 server presenti in tutto il mondo.(la versione localizzata in Italia si connette automaticamente alla VPN Italiana).

Sempre dalle impostazioni possiamo Disabilitare il tracking delle applicazioni e abilitare il Smart Monitor, che ci avviserà ci connetterci  alla VPN quando viene rilevata una connessione Wi-Fi non protetta.

Impostazioni semplici, ma in grado di offrire una protezione totale quando ci si connette a reti pubbliche. Provare per credere.

Per maggiori informazioni su Phantom VPN >>