HARMONY OS – Ecco il nuovo sistema operativo di Huawei

In occasione della  Huawei Developer Conference, Huawei ha lanciato HarmonyOS, il suo nuovo sistema operativo basato su microkernel e progettato per offrire un’esperienza utente adattabile  su tutti i dispositivi e gli scenari.

Richard Yu, CEO del Consumer Business Group di Huawei, ha spiegato i pensieri dell’azienda alla base dello sviluppo di questo nuovo sistema operativo.

 “Stiamo entrando in un’epoca in cui le persone si aspettano un’esperienza olistica intelligente su tutti i dispositivi e gli scenari. A supporto di ciò, abbiamo ritenuto importante disporre di un sistema operativo con funzionalità multipiattaforma migliorate. Avevamo bisogno di un sistema operativo che supporti tutti scenari che possono essere utilizzati su un’ampia gamma di dispositivi e piattaforme e che possono soddisfare la domanda dei consumatori di bassa latenza e sicurezza elevata “.

“Questi erano i nostri obiettivi con HarmonyOS”, ha continuato. “HarmonyOS è completamente diverso da Android e iOS. È un sistema operativo distribuito basato su microkernel che offre un’esperienza fluida in tutti gli scenari. Ha un’architettura affidabile e sicura e supporta la collaborazione senza soluzione di continuità su tutti i dispositivi. Puoi sviluppare le tue app una volta, quindi distribuirli in modo flessibile su una gamma di dispositivi diversi “.

Tradizionalmente, nuovi sistemi operativi vengono rilasciati insieme a nuovi tipi di dispositivi. Già 10 anni fa, Huawei ha immaginato un futuro in cui l’intelligenza si sarebbe integrata senza soluzione di continuità con tutti gli aspetti della nostra vita e ha iniziato a esplorare come avrebbe potuto offrire questa esperienza, che avrebbe trasceso i confini dello spazio fisico e si sarebbe estesa su hardware e piattaforme diversi.

HarmonyOS è un sistema operativo leggero e compatto con funzionalità potenti, che verrà prima utilizzato per dispositivi intelligenti come orologi intelligenti, schermi intelligenti, sistemi di bordo e altoparlanti intelligenti. Attraverso questa implementazione Huawei mira a stabilire un ecosistema integrato e condiviso su tutti i dispositivi, creare un ambiente di runtime sicuro e affidabile e offrire un’esperienza intelligente olistica attraverso ogni interazione con ogni dispositivo.

I prossimi mesi saranno molto intensi per la società cinese, ma la strada è quella giusta, e Huawei sta dimostrando che Trump e il suo ban non fanno paura, ma anzi, ancora una volta si sta rivelando una società un passo avanti rispetto a tutti i competitor.