Dopo avervi illustrato, alcuni giorni fa, il funzionamento del servizio offerto da Helpling, abbiamo effettivamente provato il servizio, procedendo con la prenotazione tramite l’applicazione gratuita per Android.

helpinglogo

Appena avviata l’applicazione ci viene chiesto di inserire il codice di avviamento postale, cosi da verificare se la nostra zona è coperta dal servizio.

Successivamente ci viene mostrata una schermata in cui selezionare quante ore devono durare le pulizie e quante stanze devono essere pulite.

Helpling

Nel mio caso ho selezionato 2 stanze + 2 bagni per un totale di 3 ore di lavoro. Opzionalmente è possibile scegliere dei servizi aggiuntivi come la pulizia interna del frigorifero, pulizia forno, o pulizia interna delle finestre.

Successivamente invece ci verrà chiesto con che frequenza vogliamo far effettuare le pulizie: si può scegliere una volta sola oppure selezionare un piano settimanale o bisettimanale. Se selezioniamo una sola volta il prezzo è di 12,90 euro l’ora, mentre se selezioniamo un piano tra settimanale o bisettimanale il prezzo scende a 10,90 euro l’ora.

Helpling Helpling

Cliccando su Continua ci verrà chiesto di inserire i nostri dati (nome, cognome, indirizzo e cellullare) e subito dopo comparirà a schermo un calendario virtuale dove possiamo scegliere la data e l’ora in cui vogliamo che vengano effettuate le pulizie (scegliendo un orario tra le 8 del mattino e le 21 di sera).

[Tweet “#Helpling è un grande alleato per le pulizie di casa!”]

Inoltre per offrire un servizio migliore ci verranno proposte una serie di domande a cui possiamo rispondere come ad esempio: come entrerà l’addetto alle pulizie (indicando se saremo a casa o dove l’addetto può recuperare le chiavi di casa), se c’è un parcheggio, se ci sono animali domestici, se bisogna utilizzare prodotti specifici o meno, se ci sono oggetti o stanze che non vanno toccate.

Infine inseriamo i dati della carta di credito per il pagamento ed effettuiamo la prenotazione.

L’addetto non poterà con se i prodotti per la pulizia ma utilizzerà quelli che noi gli forniremo e che sono presenti in casa, quindi è consigliabile far trovare tutto l’occorrente per evitare spiacevoli inconvenienti.

Una volta effettuata la prenotazione, ci verrà inviata una mail con la conferma della prenotazione e successivamente anche un’altra comunicazione con il nome dell’addetto che verrà in casa a farci le pulizie.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Inoltre il giorno prima delle pulizie ho ricevuto anche una chiamata dal servizio clienti di Helpling per un ulteriore conferma della prenotazione e per ricordami che il servizio clienti è a disposizione fino alle 20 di sera anche di domenica.

Essendo la prima volta che mi affidavo ad Helpling ho preferito essere presente alle pulizie, per cui le ho prenotate per la domenica pomeriggio. Per quanto riguarda il servizio di pulizie, l’addetto è arrivato in perfetto orario e la pulizia è stata molto scrupolosa.

Sono rimasta molto soddisfatta da Helpling e dal servizio offerto. Mi sento di consigliarlo a tutti voi .. e sono felice di aver trovato un grande alleato per le pulizie di casa!

Lascia un commento

Notificami
avatar
Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
Paolo
Ospite

In che modo avrebbero ripulito il lavoro in nero?? Ogni operatore riceve la bellezza di 5€ l’ora invece degli 8/10 di coloro che lo fanno in autonomia. E senza alcun contributo previdenziale. Quindi questi signori di Helpling sono solo dei sfruttatori di “lavoro nero” e, perdipiù hanno ricevuto 43 milioni dalla UE: che ne hanno fatto? Possibile che li abbiano utilizzati tutti per costruire una applicazione e un sito?
Spero che qualcuno indaghi.

wpDiscuz
No more articles