LG V30  annunciato ufficialmente all’IFA di BERLINO – caratteristiche e prezzo

Durante la conferenza stampa tenutasi in occasione dell’IFA di Berlino, LG ha presentato ufficialmente alla stampa italiana e internazionale il nuovo LG V30, smartphone in grado di offrire caratteristiche nuove e alzare l’asticella dei dispositivi TOP GAMMA.

LG V30 si caratterizza da un display OLED Full Vision da 6 pollici, con aspect ratio 18:9 con risoluzione 2880 x 1440 pixel e densità di colore pari a 538 ppi, il tutto agevolmente protetto dal vetro in Corning Gorilla Glass 5 sia nella parte anteriore che posteriore.

Proprio la qualità di questo schermo permette di fruire di colori brillanti, naturali, neri assoluti e un contrasto infinito.

 Nonostante il display da 6 pollici LG V30 si maneggia agilmente con una mano sola, in quanto risulta compatto (spessore solo 7,3 mm) e leggero (peso 158grammi.)

Il comparto fotografico è uno dei punti forti di questo device: infatti troviamo una fotocamera da 16 megapixel con lenti Crystal Clear in vetro e con l’incredibile apertura focale F1.6.

Grazie a queste caratteristiche è possibile catturare molta più luce ed ottenere degli scatti dai colori brillanti e precisi, senza dimenticare poi la presenza dello stabilizzatore ottico ed elettronico delle immagini, oltre l’Hybrid Auto Focus che combina automaticamente sia la messa a fuoco laser che quella a rilevamento di fase. La seconda camera posteriore è da 13 megapixel e dispone invece di obiettivo grandangolare.

Al di la delle caratteristiche tecniche, quello che più ha sorpreso e convito la stampa e gli addetti ai lavori è il software legato alla fotocamera, in particolare quello legato al comparto video.

La modalità più importante è Cine Video che include le funzioni Cine Effect e Point Zoom. Con Cine Effect, l’utente ha a disposizione ben 15 preset cinematografici per personalizzare e rendere uniche le proprie riprese, mentre con Point Xoom, l’utente potrà ingrandire il soggetto nell’inquadratura anche se questo non è in posizione centrale.

Ma non solo, con LG-Cine Log, l’utente avrà a disposizione una maggiore flessibilità creativa durante la post-produzione dei video,

Altra novità, tra l’altro già trapelata prima della presentazione, è la presenza del sistema Quad DAC Hi-FI realizzato in collaborazione con B&O, con filtri digitali e preset audio.

LG V30 è uno smartphone certificato IP68, questo vuole che resiste alla polvere e può essere immerso fino a 1,5 metri d’acqua per un massimo di 30 minuti ed è dotato di ricarica wireless Quick Charge 3.0 che in 30 minuti vi caricherà circa il 50% della batteria.

Infine, ma non meno importanti, LG V30 monterà al suo interno il nuovo processore octa-core Qualcomm Snapdragon 835 con 4 GB di RAM e spazio interno da 64 GB espandibile tramite micro-sd fino a 2 TB.

Sarà inoltre disponibile una versione Plus che si differenzia solo per la presenza di una memoria interna maggiore: 128 GB espandibili.

Al momento non è ancora stata comunicata la disponibilità e il prezzo per l’Italia.