MOTO Z e Moto Mods – Recensione

MOTO Z è lo smartphone modulare per eccellenza: Lenovo infatti è riuscita a colpire nel segno con un device di fascia alta, e con i moduli, chiamati Moto Mods, in grado di dare un valore aggiunto, degno del marchio che Motorola riuscì a crearsi nei suoi anni d’oro. Unico difetto? Prezzo dello smartphone e dei Moto Mods un po’ troppo eccessivo

CONFEZIONE DI VENDITA

All’interno della confezione di vendita troviamo: un dumper trasparente rigido, una cover magnetica effetto pelle, cuffiette stereo, adattatore per le cuffie (vanno collegate nella porta Type-C). alimentatore da 5V/3A con cavo integrato.

HARDWARE & CONNETTIVITA’

Moto Z vanta un comparto tecnico decisamente interessante, infatti sotto la scocca troviamo il processore Snapdragon 820 da 1.8 Ghz con 4 GB di RAM e storage interno da 32 GB (è disponibile anche la versione da 64 GB) espandibile tramite micro-sd fino ad ulteriori 2 TB.

Completano il comparto tecnico la tecnologia LTE con velocità di download fino a 450 Mbps, il wifi ac, il Bluetooth 4.1, il sensore NFC e la porta Type-C.

DESIGN & SCHERMO

Moto Z vanta un design curato, elegante e minimalista, grazie ad scocca in metallo con retro in vetro lucido. Ma non solo: è leggerissimo, il suo peso è di soli 136 grammi (grazie all’ottimo bilanciamento dei pesi sembra di avere tra le mani un device ancora più leggero) e il suo spessore è di appena 5,2 mm (dimensioni complete 153,3 x 75,3 x 5,19 mm).

Posteriormente  troviamo la fotocamera da 13 megapixel incastonata  in un anello circolare argentato, che fuoriesce rispetto al resto, ed in basso i pin di contatto per collegare i Moto Mods. La parte posteriore può essere coperta con la cover magnetica fornita in dotazione, che ne migliora il grip ed evita che lo smartphone ci scivoli via dalle mani involontariamente.

Sul lato destro troviamo il bilanciere del volume e il tasto di accensione spegnimento, mentre il lato sinistro è “pulito”. Sul lato corto alto trova spazio il microfono per la riduzione del rumore  (in tutto Moto Z vanta 4 microfoni), l’antenna e lo slot per l’ingresso della nano sim e della micro-sd.

Sul lato corto basso è invece presente il connettore USB Type-C da utilizzare sia per la ricarica che come jack audio con l’apposito adattatore incluso nella confezione.

Frontalmente a farla da padrona è il grande schermo da 5,5 pollici con in alto la capsula auricolare, la fotocamera frontale da 5 megapixel con tanto di flash led anteriore. I tasti di Android sono a schermo, mentre più in basso, in posizione centrale è posizionato il lettore d’impronte, che dai i nostri testi risulta veloce e preciso, con ai lati i veri sensori ambientali e il magnetometro.

Il display da 5,5 pollici è un AMOLED con risoluzione Quad HD1440 x 2560 pixel con densità di pixel pari a 535ppi. I colori riprodotti sono incredibilmente profondi e nitidi. L’angolo di visione è ottimo e il sensore di luce ambientale funziona egregiamente, permettendovi di utilizzarlo senza problemi anche sotto la luce diretta del sole.

FOTOCAMERA

Moto Z di Lenovo è dotato di una fotocamera principale da 13 megapixel con doppio flash led e apertura f/1.8 con tanto di stabilizzatore ottico, zoom digitale 8x e autofocus al laser.

Il software legato alla fotocamera è davvero molto semplice e minimalista, ed include alcune una serie di present già preimpostati, l’HDR e la modalità manuale per i più esperti.

Gli scatti sono decisamente molto buoni, grazie ad una gamma colori molto ampia con dettagli precisi e convincenti. I video, invece, vengono registrati con qualità in 4K: anche in questo caso, il risultato è praticamente perfetto sia nei dettagli che nei colori. La fotocamera frontale è invece da 5 megapixel con apertura f/2.2 di tipo grandangolare che grazie al flash dedicato riesce a scattare ottimi selfie anche in condizioni di scarsa luce.

Audio & Batteria

La batteria integrata nel Lenovo Moto Z è di soli 2600 mAh, un po’ piccola se consideriamo che oramai tutti i principali competitor inseriscono nei propri top gamma batterie dai 3000 mAh in su. Infatti le piccole capacità delle batteria si pagano in termini di autonomia, infatti con un utilizzo intenso difficilmente si arriverà a fine giornata.  Fortunatamente lo smarpthone è dotato di tecnologia Turbo Power, che permette di ricaricare il device in circa 30 minuti.

Ma non solo, in nostro soccorso, ci potremo affidare anche al MotoMods  Incipio Power Bank (venduto separatamente a circa 69,90 euro) che grazie al connettore magnetico, sostituisce la cover posteriore offrendo una batteria aggiuntiva con il minimo ingombro.

Il comparto audio risulta essere un po’ sottotono, soprattutto se utilizzato in modalità vivavoce, i quattro microfoni integrati invece permettono durante le conversazioni telefoniche di trasmettere una voce chiara e nitida.

SOFTWARE

Moto Z nasce con Android 6.0, ma il sample nelle nostre mani è già stato aggiornato ad Android 7.0 Nougat. L’interfaccia è praticamente quella stock di Android, infatti l’unica personalizzazione presente è l’app Moto che racchiude tutte le principali features introdotte da Levono, come ad esempio le Actions, ossia tutta una serie di gesture che permettono di effettuare delle funzioni specifiche, come ad esempio posizionare il device con lo schermo verso il basso per disattivare la suoneria, oppure il doppio martello, ossia muovere due volte il device come un martello per accendere e spegnere la torcia Oppure possiamo abilitare Moto Voice per impartire comandi vocali e Moto Display per visualizzare le notifiche anche quando il device è in modalità stand-by.

Quello che emerge dall’utilizzo giornaliero è che Moto Z è un device veloce e reattivo in ogni condizione d’uso che sia il gaming, multimedia o la semplice navigazione e messaggistica.

MOTO MODS

Come abbiamo accennato, Moto Z vanta una serie di Moto Mods, in grado di offrire un valore aggiunto al device, ecco quelli che abbiamo per voi.

Hasselblad True Zoom trasforma il Moto Z in una fotocamera dotata di un sensore da 12 megapixel e uno zoom 10x con apertura che va da f/3.5 a f/6.5, mentre la gamma iso ca da 100 a 3200. Inoltre troviamo lo stabilizzatore ottico che svolge molto bene il suo lavoro e permette anche di scattare le foto in formato RAW.

Unica nota dolente è suo prezzo: ben 259,90!

Moto Insta-Share Projector è un proiettore pensato  per condividere lo schermo dello smartphone. Il suo peso è di 125 grammi ed inclusa nella confezione troviamo anche una pratica pochette per il trasporto.

Le caratteristiche tecniche vedono una risoluzione massima a 480o con un contrasto di 400:1. Per ottenere i risultati migliori se ne consiglia l’utilizzo al buio e una distanza di 70”.

Non manca una pratica ghiera che ne permette la messa a fuoco manuale e un cavalletto per posizionare il proiettore in qualsiasi angolazione.

All’interno del proiettore è presente una batteria interna da 1100 mAh che offre fino a ora di autonomia e che può essere ricaricata o con lo smartphone o da solo.

Il suo prezzo però è di 309,90 euro.

Incipio Offgrid è una pratica back cover che include al suo interno una batteria da 2220 mAh in grado di funzionare come batteria aggiuntiva per il Moto Z portando l’autonomia fino a 20 ore.  Il suo costo è di € 69,99.

CONCLUSIONI

In conclusione Lenovo Moto Z è uno smartphone completo sotto ogni punto di vista. Nel momento in cui scriviamo Moto Z è venduto al prezzo di circa €550,00, prezzo elevato se consideriamo che sul mercato sono presenti dispositivi più potenti che costano meno. L’idea dello smartphone modulare in questo caso funziona, ogni modulo è semplice da posizionare e funziona bene. Anche in questo caso però i prezzi sono elevati. Forse c’è qualcosa da rivedere sotto questo aspetto.

[amazon_link asins=’B01M0U5SLO,B01M0U5SLO,B01M0TTZ9C,B01M0TTZ9C,B01M0U5SLO,B01M0TTZ9C,B01KM1ZRYU’ template=’ProductGrid’ store=’geek4you-21′ marketplace=’IT’ link_id=’fcfed678-e7f2-11e6-8209-71b58fee6473′]

 

 

Written by
La tecnologia è pane quotidiano per i miei denti, mi piace essere aggiornata in ambito multimediale e tecnologico. Adoro The Walking Dead e tutte le serie horror in genere. Sono una grande tifosa della Ferrari e il tempo libero lo trascorro facendo lunghe pedalate con i miei bambini!

COSA NE PENSI?

0 0
avatar
  Subscribe  
Notificami

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.