I Sensori VR per la realtà aumentata sono decisamente di voga, e più o meno tutti i brand principali (vedi Samsung fra tutte) hanno lanciato il proprio visore, ma i costi non sono alla portata di tutti.

Per ovviare al problema e rendere il sensore VR alla portata di tutti, Potok propone il Google Cardboard,ossia un case VR in cartone economico ma funzionale che permetterà all’utente di utilizzare le apposite app interattive per il VR.

La struttura del case è semplice ma funzionale ed include tutto il necessario per fruire dei contenuti dedicati al VR, compreso un pratico tastino laterale per l’interazione e delle cinghie per utilizzare il VR lasciandoci le mani libere (le cinghie però non sono regolabili).

Potok Google Cardboard

Il case VR è realizzato completamente in cartone, ed è semplicissimo da assemblare in quanto sul cartone sono disegnati i 3 semplici step da seguire per arrivare a ottenere il prodotto finito.

Il visore è dotato di due lenti decisamente grandi fornendo un ottimo campo visivo, ideale per non risentirne durante l’esperienza tridimensionale con i vari contenuti dedicati al VR.

L’unica pecca a mio avviso è l’appoggio per il naso perchè lo trovo scomodo e può dare decisamente fastidio se utilizzato spesso e per usi prolungati.

Il dispositivo si comanda con la testa, in quanto vengono utilizzati i sensori dello smartphone per riprodurre i movimenti all’interno della realtà aumentata e i nostri occhi fungeranno da puntatore all’interno delle varie app. Inoltre l’unico tasto disponibile posto sul lato in alto a destra serve per interagire con tutto il mondo della realtà virtuale.

Per funzionare basta scaricare sul proprio device l’applicazione gratuita Cardboard, disponibile sia per iOS che per Android. Proprio sulla scatola è presente anche un pratico QR-CODE da utilizzare con lo smartphone per accedere direttamente alla pagina dell’app.

Una volta scaricata l’app, basta selezionare il modello di visore, inserire lo smarpthone nella parte frontale del visore stesso e inziare la visualizzazione.

Nello store sono presenti diversi giochi e app compatibili con il VR, avete solo l’imbarazzo della scelta!

Potok Google Cardboard

In conclusione, promuoviamo a pieni voti Potok Google Cardboard perchè senza spendere una follia, vi darà un assaggio a 360 gradi di quello che può offrire la realtà aumentata tramite smartphone. Da provare!

[asa2 ajax=”1″]B01A4DPWEQ[/asa2]